Yoga at Home….

In questi tempi, così strani per tutti noi, è importante più che mai mantenere un corpo in forma, e una mente attiva e calma.

Lo yoga, da sempre permette a chi lo pratica di mantenere e migliorare le capacità fisiche: lo yoga è un attività di forza integrata, migliora la forza generale e la postura, sviluppa consapevolezza corporea e rende la muscolatura profonda forte, migliorando la coordinazione con il resto dei gruppi muscolari.

La flessibilità aumenta sensibilmente, in quanto l’integrazione permette un giusto bilanciamento tra forza e flessibilità sia essa attiva o passiva. Questo porterà il vostro corpo a sviluppare nuovi schemi di movimento, andando a correggere quelli “viziati” acquisiti nel tempo. 

Attraverso il respiro, applicando le giuste tecniche, la mente rimarrà calma e vigile. Il respiro è l’arma più potente che abbiamo per fare funzionare il nostro corpo. Il respiro sarà “l’arma” con la quale riuscirete ad attivare e disattivare il vostro sistema nervoso durante le sedute di allenamento.

A differenza di altre attività, lo yoga permette grandi benefici a tutti e non richiede particolari abilità. Nello yoga non esistono posizioni perfette, ma ci si arriva nel tempo… mi piace sempre dire alle persone che partecipano ai miei corsi e alle mie classi di immaginare le asana (posizioni) come un abito da indossare, cercando di adattarle al meglio della condizione del nostro corpo attuale. Nel tempo, questo “abito” si adatterà sempre meglio, e permetterà al nostro corpo di “esporlo” con grande eleganza e maestria.

Con la pratica costante arriverete a livelli di forza e flessibilità mai ottenuti prima, già dalle prime 3/4 lezioni noterete grandi miglioramenti, la fatica durante la pratica diverrà più sopportabile e tutti i dolori che vi assillano nel quotidiano tenderanno a sparire.

Spesso le persone si avvicinano allo yoga in momenti diversi della loro vita, ricercando in esso bisogni completamente diversi, ma quello che è sicuro, e che tutti otterranno i benefici che stavano ricercando.

Personalmente ho cominciato a praticarlo a causa di un brutto incidente alla schiena, era il 93, e a quel tempo fare “yoga” per gli altri era qualcosa di “mistico”, per alcuni lo è ancora oggi, rilegandolo quasi esclusivamente al fatidico “Om” mentre si è seduti a gambe incrociate a occhi chiusi. Ma lo yoga non è solo quello, o meglio, e anche quello ma molto altro ancora, immaginate un grande albero con tutti i rami principali, che a sua volta si suddividono in altri rami ancora più piccoli… ecco questo è lo yoga.

Essendomi da poco “graduate” con una scuola internazionale, questo mi ha permesso di ampliare la mia conoscenza e approfondire tutte le possibili variabili e sfaccettature contenute al suo interno e vi assicuro che è una disciplina che affascina e stupisce di continuo, amo dire spesso:

“chi scopre lo yoga, non può che fare a meno di praticarlo, innamorandosene senza mai più abbandonarlo”

All’inizio di questa quarantena ho cercato un modo per permettere alle persone di continuare a praticarlo e per farlo conoscere, provare a persone che fino a quel momento non erano riuscite ad avvicinarsi, magari per colpa di preconcetti, luoghi comuni, o più semplicemente solo perché erano entrati “nella classe sbagliata” gestita “dall’insegnante sbagliato”.

I risultati sono stati fantastici, non che non né fossi sicuro, ma è sempre bello vedere e sentire da altre persone quello che ho cercato di descrivervi fino ad ora. I due corsi giornalieri hanno avuto un alta affluenza e una continua richiesta da parte di altri che poco per volta si sono aggiunti alla pratica quotidiana, raggiungendo i risultati di cui vi ho parlato sopra.

Viste le continue richieste ho deciso di continuare a portare avanti il progetto “Yoga at Home” anche quando questa “quarantena” sarà allentata e si potrà riprendere per quanto è possibile i propri ritmi, anche se penso che difficilmente a breve ritorneremo presto alla vita di prima.

Il progetto Yoga at Home, continuerà diventando un appuntamento costante, quotidiano, fisso e duraturo. Ho pensato ad un abbonamento mensile, accessibile a tutti e che allo stesso tempo permetta ai partecipanti risultati costanti e duraturi in termini di forza e flessibilità.

Le lezioni saranno sempre diverse e ogni volta porranno l’enfasi in un area specifica del corpo, ma senza mai tralasciare le altre, lo yoga è per definizione “unità e integrazione”, tutti gli esercizi sono di forza integrata, sempre, e prendono in considerazione il corpo nel contesto di unica unità.

Il progetto Yoga at Home è rivolto a tutti, senza esclusioni,  mi aspetto di vedervi numerosi alle mie classi dove potrete provare e constatare di persona tutto quello che ho cercato di descrivervi in questo articolo e molto altro ancora.

Proprio per questo, tutti i partecipanti al “Yoga at Home” avranno una chat dedicata su Telegram (riceverete il link appena iscritti), una sorta di comunità, dove ognuno potrà raccontare i propri miglioramenti, i dubbi sulle asana e sulla respirazione abbinata al movimento.

Questo nuovo percorso inizierà Venerdì 1 maggio con 2 lezioni aperte in diretta sulla pagina Instagram Yoga with Calle, sarà la giornata dove si concluderà la 2a edizione,  per poi ripartire da lunedì 4 maggio con il progetto continuativo (fino ad ora erano pacchetti di 15/20 lezioni per volta). Per partecipare a tutto questo dovete cliccare su segui nella pagina Instagram.

Il progetto Yoga with Calle prevede un abbonamento mensile sempre uguale, che comprende 1 lezione al giorno per 5 giorni a settimana (dal lunedì al venerdì), tutti gli iscritti potranno scegliere se seguire la diretta, o rivedere la lezione durante le 24 ore successive nella storia della pagina. Avranno di diritto accesso alla chat dedicata su Telegram, dove potranno confrontarsi con gli altri partecipanti, e dove verranno da me inserite di volta in volta “pillole” e “piccoli segreti” su come migliorare le posizioni, mini sequenze da integrare alla pratica giornaliera mirate a “sbloccare” o riattivare determinate aree del corpo umano.

 

Spero di vedervi presto in diretta nelle mie classi, e spero che troverete interessante questo progetto….. potrete avere tutte le informazioni dettagliate e i costi scrivendo a questo indirizzo yogawithcalle@gmail.com  oppure cliccando sul modulo di iscrizione sul mio sito.

 

Namaste 

 Calle Flauto

 

 

 

By |2020-04-20T14:37:24+00:00Aprile 20th, 2020|Fitness & Wellness, Out Line, Training|