Sugar detox… consigli per l’applicazione

Non so chi di voi abbia mai provato a togliere lo zucchero dai propri pasti e spuntini per un lungo periodo, ma so per certo, che chi ha provato a fare questo, passati i primi giorni di astinenza (3/4) si sono subito sentiti meglio, hanno sperimentato sul proprio corpo quanto si può stare bene senza lo zucchero.

Questo articolo vuole condividere alcuni suggerimenti su come sia possibile e facile disintossicarsi dallo zucchero e vivere meglio senza zucchero. 

Viviamo in un’epoca in cui le aziende aggiungono zucchero a tutto quello che producono, e anche se esistono innumerevoli studi di tutto rispetto, articoli scientifici, e libri che divulgano e spiegano le problematiche legate all’assunzione dello zucchero, lo zucchero continua a farla da padrone in tutti gli alimenti.

Se cominciaste a leggere le etichette quando vi recate al supermercato, sono sicuro che rimarreste stupiti in quanti alimenti si trova lo zucchero, anche nei cosiddetti “cibi sani”: yogurt, cereali, musei, barrette, prosciutto cotto, fesa di tacchino, e molto altro ancora. Spesso “lo zucchero” è nascosto da nomi improbabili e molto poco conosciuti, si stima che ce ne siano più di 56 tipi differenti.

Un altro grande introito di zucchero nel nostro corpo arriva poi da tutti quegli alimenti che in qualche modo “producono” zucchero una volta ingeriti: prodotti da forno in generale, pasta, creaker, fette biscottate, si insomma tutto quello che contiene farina 00, anche se il discorso cambia poco anche con le farine integrali (spesso, il panino integrale è finto).

 La farina bianca, super raffinata, così come tutti gli alimenti che contengono lo zucchero (saccarosio) aggiunto, causa un aumento della glicemia e, di conseguenza, un incremento dell’insulina. Questo porterà nel tempo il corpo ad accumulare sempre più tessuto adiposo e a un indebolimento costante del nostro organismo, esponendolo ad ogni tipo di malattie, più o meno gravi, l’uso continuato di farine bianche e alimenti dolcificati con lo zucchero può causare malattie cardiache. Inoltre, col passare del tempo, il pancreas, sovraccaricato di lavoro per produrre insulina, si potrebbe bloccare provocando malattie come l’ipoglicemia e il diabete.

 È abbastanza chiaro che, si sappia o no, quasi tutti noi abbiamo una dipendenza da zucchero!

Se dovessimo decidere di mettere nel nostro carrello della spesa alimenti che non contengono zucchero, di sicuro tornereste a casa con il carrello quasi vuoto rispetto al solito.

 

Ma perché si ostinano a mettere lo zucchero d’appertutto se fa cosi male ……

Semplice! …  lo zucchero crea dipendenza e se un cliente diventa dipendente da un determinato prodotto, questo diventa positivo per i profitti, poco importa se questo causa un’epidemia.

Come oramai è risaputo, mangiare troppo zucchero ha portato la popolazione a: obesità, diabete di tipo 2, minore concentrazione e aumento della demenza senile, affaticamento, cancro, malattie cardiache, malattie croniche, e molti altri disturbi.

La maggior parte della popolazione consuma dagli 80 ai 100 cucchiaini di zucchero al giorno senza che nemmeno se ne accorga. Si tratta di un aumento del 300% negli ultimi 100 anni. 

 

Elimina l’abitudine allo zucchero per migliorare la tua salute e la tua mentalità….

Decidi di iniziare questa disintossicazione cominciando ad eliminare i dolci e lo zucchero che metti nelle bevande come tè e caffè, ed evita assolutamente tutte le bibite, compreso i succhi di frutta. Questo potrebbe essere già un ottimo primo passo verso la disintossicazione.

Continua la tua disintossicazione da zucchero sostituendo i carboidrati complessi con quelli più semplici e con minore indice glicemico, tolgo il pane e la pasta e mangio di più verdura cotta e frutta.

Ingerisci sempre una giusta dose di proteine “buone” ogni volta che mangi, e quando parlo di proteine buone, non mi riferisco a quelle “vegetali”.

Consuma regolarmente in ogni pasto e spuntino una giusta dose di grassi. I grassi sono stati per troppo tempo demonizzati e definiti il male assoluto, mentre i grassi (naturalmente quelli buoni) svolgono importantissime funzioni all’interno del nostro corpo (una di queste è la lipasi).

 

Sugar Detox & Muscle Definition, la challenge che ti insegna a disintossicarsi…

Sono arrivato al 8a edizione della mia challenge “Sugar Detox & Muscle Definition”, è in ognuna di queste sfide ho visto i partecipanti cominciare a ricredersi, stare meglio, asciugarsi (che non è necessariamente dimagrire), e ritrovare una energia completamente diversa da quella che avevano.

Tutti i sistemi del loro corpo ne hanno giovato, il loro umore è nettamente migliorato, e molti di loro hanno acquisito nuove regole che si porteranno avanti nel tempo; una cosa “strana” su mille altre…. tutti hanno cominciato a mangiare molto di più rispetto alle quantità che assumevano prima.

La Challenge è strutturata in modo che ognuno dei partecipanti riesca ad adattare i compiti giornalieri al proprio corpo e al proprio stato, ogni giorno per 30 giorni dovranno fare degli esercizi e sostituire lo zucchero dai loro pasti con cibi molto più sani e naturali… semplice no?!

… direi di si, il limite maggiore i primi giorni si ha spesso da quello che ci è stato “inculcato” per anni, “luoghi comuni” e stati mentali, ma vi assicuro che una volta superati questi, ho visto le persone tornare ad avere un energia e un tale stato di benessere mai riscontrato prima.

I benefici sono stati cosi grandi che le persone adesso mi chiedono di partecipare anche quando la challenge non è prevista. Cosi ho deciso di fare partecipare le persone anche in maniera “singolo”, pertanto, se anche tu vuoi provare su di te tutti i benefici di cui parlo nell’articolo, contattami in privato a yogawithcalle@gmail.com e decidiamo insieme quando vuoi partire per questa grande sfida.

Buon  allenamento

Calle

By |2021-07-04T13:36:23+01:00Luglio 4th, 2021|Out Line|