Regole alimentari

Nel lungo percorso dedicato alla definizione, non posso mancare accorgimenti sulla alimentazione. Parlo di definizione, anche se il termine più utilizzato dalle persone è dimagrire. Esiste una grossa differenza tra il dimagrire e il definirsi, la prima riguarda prevalentemente la perdita di peso, mentre la seconda si riferisce quasi esclusivamente alla perdita di tessuto adiposo (massa grassa).

scale-403585_1280Bisognerebbe indurre le persone a smetterla con le diete, la maggior parte di esse si concentrano quasi esclusivamente sulla perdita di peso, che ahimè, difficilmente è accompagnata dalla perdita della massa grassa. In questi casi, il nostro corpo per tutelarsi ad una condizione di “carestia” conserva il grasso, il quale risulta essere per lui una riserva, mentre consuma la massa magra (il muscolo), la cosa più normale da sacrificare, in quanto il primo responsabile del dispendio energetico.

Per definizione l’alimentazione consiste nell’assunzione da parte di un organismo, degli alimenti indispensabili al suo metabolismo e alle sue funzioni vitali quotidiane e prende in considerazione tutte le trasformazioni fisiche, chimiche e fisico-chimiche che i nutrienti assunti subiscono.

Per la perdita di peso “l’industria” del settore è piena di miti. Le persone sono spinte a fare le cose più folli, e nella maggior parte dei casi non si possiedono importanti prove scientifiche. Nel corso degli anni, tuttavia, alcuni accorgimenti e una serie di strategie efficaci sono state messe a punto. Ora, io non sono un medico, ma molti tipologie di alimentazione le ho provate personalmente, negli anni ho studiato molte delle ricerche esercitate in questo campo, e alla fine ho trovato un modo mio personale di stare bene e migliorarmi. Il punto è proprio questo, trovo poco “funzionale” indurre le persone verso quel o quell’altro modo di alimentarsi, ognuno di noi sa esattamente cosa non dovrebbe essere ingerito o sa cosa lo fa stare bene o no. Invece di elencarvi e parlare di determinati modi di alimentarvi: zona, vegani, vegetariani, paleo, ecc, preferisco elencare alcuni accorgimenti che possono indurvi nel bilanciare o variare le vostre abitudini alimentari.

1. Bere molta acqua, anche prima dei pasti. Si è spesso affermato che l’acqua potabile può aiutare con la perdita di peso, e questo è vero. L’acqua potabile può aumentare il metabolismo del 24-30% per un periodo di 1-1,5 ore, aiuta a bruciare qualche più calorie. Uno studio ha dimostrato che bere mezzo litro di acqua circa mezz’ora prima dei pasti ha contribuito dietisti mangiano meno calorie e perdono 44% in più di peso.

definizione muscolare2. Bere Caffè. il caffè negli anni è stato ingiustamente demonizzato. Il caffè di qualità è ricco di antiossidanti e può avere numerosi benefici per la salute. Gli studi dimostrano che la caffeina nel caffè può aumentare il metabolismo 3-11%, e aumentare la combustione dei grassi fino al 10-29%. Naturalmente non bisognerebbe aggiungere altri ingredienti calorici come ad esempio lo zucchero.

3. Assumere più proteine, anche a colazione. Le proteine sono il nutriente più importante quando si tratta di perdere peso. Seguire una dieta ricca di proteine ha dimostrato in molti studi di riuscire ad aumentare il metabolismo da 80 a 100 calorie al giorno, aumentano il senso di sazietà e portando il soggetto a ingerire in alcuni casi fino a 441 calorie in meno del solito. Pertanto la semplice aggiunta di proteine alla vostra dieta (senza limitare nulla, e senza esagerare) è uno dei metodi più facili, più efficaci e più deliziosi per perdere peso.

4. Mangiare meno carboidrati raffinati. I carboidrati raffinati sono di solito alimenti come lo zucchero, o i  cereali (lo stesso vale per il pane bianco e la pasta) i quali sono stati spogliati delle loro fibre, e più in particolare dei principali nutrienti. Innumerevoli studi dimostrano che i carboidrati raffinati possono innalzare lo zucchero nel sangue molto rapidamente, stimolando ed aumentando la sensazione di fame, e portando le persone ad una maggiore voglia di assumere cibo.

5. Mangiare più frutta e verdura. Frutta e verdura hanno diverse proprietà che li rendono efficaci per la perdita di peso. Contengono poche calorie e molta fibra, inoltre sono anche molto ricche di acqua e vitamine, tutti ingredienti che gli conferiscono una densità bassa. Sono innumerevoli gli studi che dimostrano come le persone che mangiano frutta e verdura tendono a pesare di meno, e ad essere più sani.

Questi sono pochi e piccoli accorgimenti che faranno la differenza, e se a questi aggiungete un buon programma di allenamento vedrete che i risultati non si faranno attendere.

Buon lavoro

Calle

By |2018-06-20T10:51:50+01:00Gennaio 5th, 2016|Alimentazione|